• da LETTERA AGLI ARTISTI


     

    da LETTERA AGLI ARTISTI  di Papa Giovanni Paolo II

    dal Vaticano 4 Aprile 1999 - Pasqua di Resurrezione

  • da LETTERA AGLI ARTISTI


    APPELLO AGLI ARTISTI

    14.  Con questa lettera mi rivolgo a voi, artisti del mondo intero, per confermarvi la mia stima e per contribuire al riannodarsi di una più proficua cooperazione tra l'arte e la Chiesa.  Il mio è un invito a riscoprire la profondità della dimensione spirituale e religiosa, che ha caratterizzato in ogni tempo l'arte nelle sue più nobili forme espressive.  È in questa prospettiva che io faccio appello a voi, artisti della parola scritta e orale, del teatro e della musica, delle arti plastiche e delle più moderne tecnologie di comunicazione. Faccio appello specialmente a voi, artisti cristiani: a ciascuno vorrei ricordare che l'alleanza stretta da sempre tra Vangelo e arte, al di là delle esigenze funzionali, implica l'invito a penetrare con intuizione creativa nel mistero del Dio incarnato e, al contempo, nel mistero dell'uomo.

    Ogni essere umano, in un certo senso, è sconosciuto a se stesso. Gesù Cristo non soltanto rivela Dio, ma "svela pienamente l'uomo all'uomo". In Cristo Dio ha riconciliato a sé il mondo.  Tutti i credenti sono chiamati a rendere questa testimonianza; ma tocca a voi, uomini e donne che avete dedicato all'arte la vostra vita, dire con la ricchezza della vostra genialità che in Cristo il mondo è redento: è redento l'uomo, è redento il corpo umano, è redenta l'intera creazione, di cui san Paolo ha scritto che "attende con impazienza la rivelazione dei figli di Dio" (Rm 8,19).  Essa aspetta la rivelazione dei figli di Dio anche mediante l'arte e nell'arte. È questo il vostro compito.  A contatto con le opere d'arte, l'umanità di tutti i tempi - anche quella di oggi - aspetta di essere illuminata sul proprio cammino e sul proprio destino.

Annate di Preghiere

2024 / 2023 / 2022 / 2021

Elenco delle Preghiere dell'anno 2024

  • Questo brano e tratto dalla LETTERA AGLI ARTISTI, Enciclica scritta da Papa Giovanni Paolo II.

    Karol Josef Wojtyla, nato in Polonia il 18 maggio 1920 e morto a Roma  -   Città del Vaticano il 2 aprile 2005. È stato Papa dal 2 aprile 2005 per 26 anni 5 mesi e 17 giorni.

    Beatificato il 1° maggio 2011

    Il brano riportato è il 14 chiamato Appello agli artisti.