-->

ACCUSA. DIECI ANNI DOPO ( L')

AutoreBrovelli Giovanangelo.
GenereDrammatico.
Personggi10 : 8 U, 2 D.,
Atti3,
EpocaOggi
ScenografiaStudio: scrivania con telefono; libreria, cassaforte. Finestrone a centro parete. Divano alla parete di fondo, 2 poltrone, 2 sgabelli, tavolino. Porte a d. e s.
TramaIl sig. Alfieri è ritenuto dai figliastri colpevole della morte della loro madre, avvenuta 10 anni prima. Ora ha ricevuto una lettera con minacce di morte e ha paura. Con l’aiuto di un poliziotto privato indaga sui figliastri e sui soci dell’azienda. Vuol lasciare azienda e casa, ma quando, per prendere i documenti, apre la cassaforte, un colpo di rivoltella l’uccide. Cadendo, chiedendo “perché?”, addita i figli. L’indagine del commissario di polizia mette ancor meglio in luce i sentimenti dei personaggi. Si viene anche a sapere che la lettera anonima è stata scritta dal figliastro, ora pentito, e che la domestica è stata ricattata da qualcuno che le ha fatto prendere non solo l’impronta della chiave della cassaforte, ma anche le ha ordinato di lasciare aperto il cancello e la porta finestra. Alla fine si scopre la colpevolezza dei soci.
GiudizioDramma. Riflessioni sulle difficoltà di comprensione umana e sui disastri originati dall'odio e dalla cupidigia del denaro.
br>


Per ricevere il copione desiderato vai a compilare il modulo >

Spettacoli