AQUILONI ( GLI )

AutoreSantini Orazio.
GenereRagazzi.
Personggi7 : 6 ragazzi e 1 ragazza di 10/12 anni.,
Atti1,
EpocaOggi.,
ScenografiaCasa di una guida alpina.
TramaIn casa del padre di Steno, guida alpina. Steno ha escogitato un sistema di segnalazioni servendosi di aquiloni: d'ora in poi gli aquiloni non saranno più un gioco, ma uno strumento che può servire per stabilire il tempo che farà: un aquilone bianco indicherà “tutto normale”, uno color rosso “pericolo”. Marco parte con un aquilone rosso e lo fissa su una cascina all'inizio della valle. Poco dopo arriva Dario, figlio di un ingegnere, che ha accompagnato il padre che si sta preparando per fare un'ascensione accompagnato dal padre di Steno. L'ingegnere è un novellino della montagna ma non avverte la guida. Improvvisamente Alvaro lancia l'allarme: l'aquilone rosso posto sulla cascina si agita fortemente, sembra impazzito; sta arrivando una tormenta. Marco e Dario partono di corsa per avvertire il padre di Steno del pericolo incombente mentre Lino, Eros e Alvaro scendono in paese ad avvisare le squadre di soccorso; Steno rimane solo con Luciana. Un uomo torna solo...è il padre di Steno; il papà di Dario è rimasto sulla parete, incrodato. Dario viene a saperlo ed è furibondo perché la guida ha abbandonato suo padre, poi capisce che la colpa è soprattutto del padre che ha taciuto la sua incapacità. Tutto finisce bene: torna il sereno.
GiudizioUn lavoro facile che richiede però molta cura nel suo allestimento.
br>


Per ricevere il copione desiderato vai a compilare il modulo >

Spettacoli