-->

A L’OSPIZZI DI VEGGETT S’E’ LIBERAA ON LETT

AutoreSantalucia Roberto e Vitali Pier Giuseppe.
GenereDialetto.
Personggi15 (8U, 7D),
Atti3,
EpocaAttuale,
ScenografiaScelta registica
TramaLa vicenda si svolge in un luogo qualunque, in una famiglia qualsiasi. Il nonno è di troppo; occupa la stanza che il nipote vorrebbe per sé. A sua insaputa, la famiglia decide di farlo ricoverare in una casa di riposo e la trovano, ma al momento non c’è posto. Dopo qualche tempo i familiari partono per una vacanza, lasciando il nonno solo a casa. La madre superiora telefona per avvertire che a Villa Serena si è liberato un posto senza sapere che sta parlando con il nonno, ignaro di tutto. Panico. Il nonno Berto e l’amico fidato Gino, ambedue con passato teatrale amatoriale, si travestono rispettivamente da suor Dolores e da monsignor Rubens per visitare, in incognito, l’ospizio. Ha inizio una serie di gag divertenti che vedono protagonisti i due amici e i numerosi ospiti della casa di riposo.
GiudizioCommedia brillante che addolcisce, divertendo, quello da molti considerato un periodo deprimente della stagione della vita.
br>


Per ricevere il copione desiderato vai a compilare il modulo >

Spettacoli